Skip to content
You are here:Accueil arrow Articles arrow Techniques arrow Riparazione soldatini, mezzi e scenografie


Riparazione soldatini, mezzi e scenografie
(3 voti)
Écrit par Fabrizio Filabozzi   

Salve, sono un odontotecnico appassionato in modo dilettantistico di soldatini. Qualche giorno fà un paziente di uno studio dentistico con cui collaboro, mi ha proposto di riparare due suoi soldatini (sudista e nordista della ditta Nardi degli anni 50) ridotti molto male,ad uno mancava la testa ed un braccio e all'altro la piattaforma, la visiera del berretto ed un piede. Adoperando alcuni materiali che usiamo per fare denti, sono riuscito con stupore del paziente e con mia soddisfazione, a renderli "abili e arruolati".Già in passato mi era successo di duplicare dei soldatini tedeschi o teste di dragoni, ma questa occasione mi è piaciuta, e ho pensato di propormi per le riparazioni, teoricamente di qualsiasi tipo di materiale e forma.

Ho visto in alcuni forum, che i materiali usati per le riparazioni sono abbastanza “grossolani”, mentre i nostri materiali possono essere più precisi e forse anche con costi più abbordabili.

Mi trovo a Roma e per chi ne avesse bisogno, può contattarmi al mio indirizzo mail ( Cet e-mail est protégé contre les robots collecteurs de mails, votre navigateur doit accepter le Javascript pour le voir ) per prendere eventuali accordi e proposte.

Saluti, Fabrizio Filabozzi

P.S. Allego foto della riparazione ( ovviamente la verniciatura è stata a cura del collezionista, come da specifica richiesta)

Nello specifico i materiali usati sono stati :

per la testa e la visiera del berretto, resina bianca (ma si potevano fare anche di altri colori)

per la spalla, la mano e la spada, cera di diversi colori ma si potevano fare anche con altri materiali

piede, piantana e ghette bianche, gesso di diversi colori.