Skip to content
You are here:Home arrow Articoli arrow Soldatini arrow Esploratori romani


Esploratori romani
(8 voti)
Scritto da Leonardo Torricini   

 

Recentemente ho scoperto un nuovo uso piuttosto interessante delle copie in resina per le conversioni dei soldatini, usare i mantelli di alcuni per metterli ad altri.
Penso che farlo direttamente coi soldatini di plastica sia praticamente impossibile, ho visto pochi esempi analoghi realizzati in stagnola (sennò carta o stoffa) coperta di colla o fatti con lo stucco, ma è un lavoro piuttosto lungo e difficile soprattutto se si vogliono fare dellle pieghe della stoffa verosimili, e comunque fare certi lavori su un pezzo base di plastica morbida da i suoi bei problemi soprattutto di incollatura.

E' facile immaginare le potenzialità di questa tecnica se spinta ai suoi limiti: una volta acquisita una certa pratica per esempio, il torso opportunamente "svuotato" con le braccia schiacciate di certi soldatini (senza mani, testa e gambe) può diventare una camicia, una giacca o un cappotto sulle spalle di qualche pezzo o appeso da qualche parte, o sventolante tipo mantellina come si vede in certi cavalieri napoleonici particolarmente estetici.

Questo piccolo diorama non ha nessuna pretesa di correttezza storica nei costumi, armature ecc. è solo un primo esercizio per provare un po' questa nuova tecnica, e un pretesto per sbizzarrirmi nel mio personale gusto nel realizzare pose pur sempre militari ma non di combattimento, visto che di quest'ultime ce n'è gia per tutti i gusti nei set esistenti.

Nella scena ho voluto raffigurare un gruppo legionari tornati da un'esplorazione a rapporto da un'ufficiale; alcuni riferiscono e discutono, uno beve da un'otre (falernum bonus?) e altri si occupano dei cavalli, mentre arriva il comandante con un porta insegne e una guardia.

 

 

 

I pezzi principali delle copie che ho usato (tranne poche teste, armi e scudi) sono evidenziati in questa foto e appartengono a questi set:

- Comando romano (guerre puniche della Hat) i due cavalieri con poche modifiche dato che ognuno aveva già il suo mantello, di cui ho usato anche le teste per fare alcuni degli elmi; il mantello dell'ufficiale in piedi usato su due soldatini, e il fante che tira i cavalli.

- Alleati italici (guerre puniche della Hat) ne usato uno in ginocchio.

- Catapulte romane (scorpion della Hat) di cui ho usato il soldatino in piedi che indica e l'altro che tira il cavallo.

- Cavalleria gotica (Hat) di cui ho usato i cavalli e una testa per l'esploratore col cappuccio.

- Fanteria romana repubblicana (Zvezda) per l'altro esploratore inginocchiato.

- Truppe d'assedio romane (Orion) di cui ho usato due soldatini per l'ufficiale con l'elmo sottobraccio e il soldato che beve, oltre al busto di un'altro soldatino per la guardia a cavallo.

- Gladiatori (Orion) di cui ho usato la toga dell'imperatore sia per lo scout che indica che per il legionario che beve, che ha pure la testa modificata (senza alloro) sempre dell'imperatore, e la mantella dello spettatore per lo scout col cappuccio.

- Marinai romani (Orion) per le gambe della guardia a cavallo.

- Gladiatori e cristiani (Atlantic) di cui ho usato una toga per la guardia a cavallo e per lo scout che tira il cavallo, e il mantello del gladiatore per uno degli scout inginocchiati, per il quale ho usato anche la testa dell'altro pezzo.

Spero che vi sia piaciuto!